La Donna nel Mediterraneo
Editoriale
- L'istituto del matrimonio
le storie La storia
le storie Luoghi e popoli
le storie Le Parole
le storie Le storie
le storie Cronaca
- Immagini
legislazione Legislazione italiana
- Opinioni
- Materiale didattico
Intervista a Suhà

Riporto qui di seguito la traduzione dall'arabo di una parte dell'intervista (estate 2000) che ho fatto a Suhà, una signora palestinese che vive nel campo profughi palestinese del Baqah in Giordania. Suhà è una donna di 46 anni, indossa l'abito islamico e lo hidjab, da cui si intravede qualche ciocca di capelli tinta con la hennah rossa.
Non sembra intimidita dall'intervista, al contrario mi dà l'impressione di essere molto curiosa di me e mi guarda come se volesse studiarmi. A volte ride alle mie domande e chiaramente non vuole rivelarsi più di tanto. Mi dà spesso risposte secche e cerca di non entrare nei dettagli dicendo sempre: "Non c'è problema".

Intervista

Sei sposata?
Si.

Come lo hai conosciuto?
Tramite amici.

Come vi siete fidanzati?
E' venuto a casa e...poi abbiamo fatto la "Khutub" (il fidanzamento).

Vi siete visti a casa per la prima volta?
Si, quando è venuto a far la "Khutub".

E chi ha deciso il matrimonio?
Papà. Poi io ho accettato.

Se avessi voluto, avresti potuto rifiutare?
Normale, se non è buono allora dico che non lo voglio.

Quanto è durato il fidanzamento?
Una settimana... (ride) 4 giorni.

Quanti anni avevi?
21.

Ora abiti in una casa indipendente?
Si.

Quanti figli hai?
Ho 3 figlie...ho una rivale...abitiamo insieme, un'altra moglie, abbiamo insieme 5 figli, cioè, io ho 3 figlie e lei ha 2 figli.

Abitate insieme?
Si, insieme.

Nella stessa casa?
Si, nella stessa casa

Ci sono problemi fra di voi?
No, ringraziando Dio, non ci sono problemi, no...

Lei quanti anni ha?
Ha 37 anni.

Quanto tempo fa tuo marito si è sposato con lei?
9 anni fa.

Non sei gelosa?
No, no, non sono arrabbiata. Perché quando se l'è sposata io non avevo ancora dei figli. Cioè...sono arrivate le figlie dopo che lui si è sposato.

Secondo te questo motivo è valido per prendere una seconda moglie?
Si, si è sposato a causa dei figli.

Ma tu potevi avere dei figli?
Si, ma ancora non ne avevo. Poi queste figlie le ho fatte con un'operazione dopo il matrimonio. Quando si è sposato la seconda moglie noi eravamo sposati già da 16 anni. Il secondo matrimonio è stato a causa dei figli.

Com'è la vita con la seconda moglie?
Buona.

Se potessi decidere cosa preferiresti?
Ognuno preferisce il marito per sé...ma...non ci sono, cioè, problemi...normale.

Come si svolge la vita giornaliera?
Insieme, cuciniamo, laviamo, puliamo la casa, andiamo alle occasioni insieme...insieme, la stessa cosa cioè... Come se fosse tua sorella... Si, come sorelle.

Non ci sono problemi?
No.

E lui?
Lui è buono sia qui che lì. La stessa cosa... La stessa cosa.

Se tu vuoi una cosa, deve averla anche lei...come avviene?
Ad esempio, se compriamo una cosa, si compra anche per lei, se dobbiamo comprare delle cose per le mie figlie, si comprano anche per i suoi figli...non c'è differenza, è la stessa cosa.

E per quanto riguarda l'amore?
...(ride)...nessuno può possedere il cuore dell'altro...lo ama...cioè per me lui mi ama di più di lei...perché è da più tempo che sto con lui, cioè...

E per lei non è un problema?
No, no, lui la ama lei lo ama... normale...sai perché è da tempo che stanno insieme...

Le tue figlie sanno che tu sei la loro madre mentre lei...
Si. Però le bambine la chiamano mamma e i suoi figli mi chiamano mamma. Ci sono due mamme...(ride)

Debora Avolio
Soluzioni informatiche Sibilla NetSibilla Net