La Donna nel Mediterraneo
Editoriale
- L'istituto del matrimonio
le storie La storia
le storie Luoghi e popoli
le storie Le Parole
le storie Le storie
le storie Cronaca
- Immagini
legislazione Legislazione italiana
- Opinioni
- Materiale didattico
Effetti del matrimonio: rapporti patrimoniali dei coniugi

Il matrimonio islamico non prevede la comunione dei beni: ognuno dei coniugi conserva la proprietà e la disponibilità dei beni che possedeva al momento del matrimonio e di quelli che acquista in seguito. La donna sposata ha la libera amministrazione del proprio patrimonio e può disporne come meglio crede, senza che le occorra l'autorizzazione del marito.
Il matrimonio crea un vincolo ereditario, finché sussiste il vincolo nuziale, per cui il coniuge superstite è annoverato tra i legittimi eredi, salvo i seguenti casi:
  1. Quando il matrimonio è dichiarato nullo.
  2. Quando è divenuto irrevocabile per essere trascorso il termine del ritiro legale.
  3. Quando, pur essendo valido il matrimonio, la moglie non è musulmana.


Gennaro Errichiello
Soluzioni informatiche Sibilla NetSibilla Net